Dal 2 al 14 luglio a Massafra (ta) in puglia, nell’atrio del castello medioevale c’è stata una mostra interattiva dal titolo “Pareidolìa: guardare oltre ciò che appare” di Carlo Toma.

Un Gioco con la Natura costituito da 15 totem alti 2 metri, bifacciali raffiguranti 30 foto di Carlo Toma, direttamente connessi al web attraverso un QR Code che, una volta scansionato dal proprio smartphone, svela la ricreazione artistica della foto elaborata dagli illustratori, garantendo ai fruitori una divertente interazione sempre interessante e nuova.

Una magia per tutti, che sarà posizionata nei percorsi cittadini, per arredare una piazza o un parco, accogliendo turisti e residenti introducendoli, attraverso il gioco della pareidolìa, ai tratti connotativi del nostro territorio, sensibilizzandoli e, al contempo, affinando la loro capacità di osservazione.

Come detto prima una mostra interattiva con 15 totem che raffigurano dei tronchi di alberi di forme diverse, assomiglianti ad animali e personaggi. Infatti una volta che scannerizza il codice sul cellulare appariva l’illustrazione corrispondente. Tra le varie raffigurazioni ci sono la tartaruga, il gufo, congilio, lo gnomo, il papero, la nonna, la strega, il diavolo, la mummia, il pirata, la medusa e tanti altri, tutti da scoprire.

Questa mostra è partita dalla sede del Consiglio regionale della Puglia e sta facendo in varie tappe, il giro della puglia, fino a tornare il 10 ottobre – 11 novembre al Consiglio regionale della Puglia – Bari. 

Parere personale

Ho avuto l’occasione di poter visitare questa mostra e sono rimasta sorpresa, perchè mi ha divertito, prima cercavo di indovinare cosa potessero essere le diverse figure degli alberi e poi attraverso i codici ho visto effettivamente le varie figure illustrate. A dire la verità alcuni assomigliavano, altri non riuscivo a cogliere le somiglianze, però il bello di guardare oltre a ciò che appare è proprio quello, anche con la fantasia. 

Per sapere di più riguardo alla mostra segui la pagina Facebook

Dai uno sguardo anche a Massafra: quartiere Santi Medici tutto da scoprire e Massafra e le sue Gravine 

Qui sotto sono elencate tutte le tappe pugliesi della mostra

4 commenti

  1. Una mostra davvero interessante. Ho degli amici che sono partiti prorpio stamane per la Puglia e hanno come tappa anche Massafra. Giro loro l’articolo in modo da fargli conoscere questo evento. Ne saranno felici.

    1. Mi fa piacere che i tuoi amici hanno scelto anche Massafra per il loro viaggio in puglia, purtroppo la mostra non c’è più. Era a Massafra dal 2 al 14 luglio.

  2. Mostra interessante, credo anche per i bambini, che solitamente sono attratti da attività interattive. Sai se verrà riproposta in qualche altra città?

    1. Ci sono altre tappe però sempre in puglia. Prova a dare uno sguardo alla pagina facebook lapareidoliadicarlotoma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: contenuti protetti!